Come aumentare il fatturato anche in tempo di crisi

3 strategie di “marketing pmi” che puoi attivare immediatamente anche nella tua impresa per aumentare il fatturato

Il fattore nostalgia c’è anche nel mondo del lavoro. Quanto più facile era aumentare il fatturato aziendale qualche decennio fa? Quando c’era lavoro per tutti (o quasi), c’era un potere d’acquisto elevato e non c’era lo spettro del mondo digital che incombeva? Belli i tempi in cui le imprese non erano messe sotto assedio da cambiamenti economici, tassazione, crisi generalizzata e da quest’anno inseriamo anche la voce “agenti biologici non controllabili”.

Quel tempo però è finito e, mi duole dirlo, non tornerà più. Non stiamo percorrendo un’autostrada a tre corsie, ma una strettoia che sta diventando sempre più angusta, dove riusciranno a restare in carreggiata solo i migliori. Quelli consci del fatto che la decrescita della redditività delle imprese è un trend che non si invertirà a breve e che bisogna correre ai ripari prima che sia troppo tardi.

Resisteranno le PMI che avranno il coraggio di affidarsi a un consulente professionale e fidato, che possa aiutarle in maniera personalizzata per fare del “marketing pmi”, per capire su quali strategie puntare per salvare l’attività.

E noi siamo tra loro. Possiamo essere la porta di legno che ha salvato Rose in Titanic, solo che in questo caso ci potrai salire tu con tutti i tuoi dipendenti e la tua intera azienda, senza lasciare che nessuno affoghi.

Hai altre alternative? Certamente. Puoi affidarti ai fantomatici “geni del marketing”, che trovi online, che vendono consigli scontati e inutili come fossero pepite d’oro. Puoi scegliere di aspettare un intervento divino: scegli pure tu da parte di quale Dio, ma a questo punto per coerenza punterei su Efesto. Oppure aspettare il classico colpo di …fortuna…ma davvero hai costruito la tua attività su questa? Io non credo.

Oppure, infine, puoi analizzare coscientemente la situazione, prenderne atto, agire.

Al seguente link potrai trovare il progetto di Offerta Imbattibile [LINK].

Ma cos’è Offerta Imbattibile?

Ebbene, in questa corsa al marketing e alla ricerca clienti, alcuni dei principali esperti del settore sostengono che l’offerta è la parte della vendita che più spesso viene ignorata (anche dai fantomatici guru).

Ecco perché noi abbiamo pubblicato un metodo che sviluppa a pieno la sua efficacia permettendoti di trovare i tuoi clienti ideali per vendere di più e meglio il tuo prodotto/servizio e aumentare il fatturato.

Se non ti fa schifo guadagnare un po’ di più a fronte dello stesso tempo trascorso a lavorare nella tua azienda, allora leggi cos’è Offerta Imbattibile.

Offerta Imbattibile è un programma formativo personalizzato, con il fine di aumentare il fatturato della tua attività ti aiuterà a capire come acquisire nuovi clienti e come vendere di più e meglio.

Per prima cosa avrai accesso ad una consulenza dedicata 1 to 1, nel quale andremo ad analizzare il tuo prodotto/servizio e ne evidenzieremo i punti deboli che ti impediscono di aumentare il fatturato.

Avrai a disposizione tutti i consigli e le azioni di marketing che puoi svolgere per innovare e migliorare la tua attività.

Avrai, inoltre, la possibilità di consultare dei video formativi. Il programma nello specifico prevede quattro video di approfondimento su quattro grandi temi:

  • Capire i vari tipi clienti
  • Rendere unico e differente il tuo prodotto/servizio
  • Presentare al meglio il tuo prodotto e incrementare di almeno 3 volte le capacità di vendita
  • Leve persuasive (da usare con moderazione)

Nel programma sono compresi inoltre dei bonus, ma attenzione, questa offerta è limitata e potrebbe non essere più disponibile in un breve futuro.

Ma finisce qua. Se tutto questo non dovesse bastare, il nostro team ha messo a tua disposizione anche una garanzia  “soddisfatto o rimborsato”.

Come vedi non hai scusanti.

Come dici? Hai tempo da perdere, soldi da spendere e vuoi sbatterci la testa da solo? Ecco allora 3 strategie di “marketing per pmi”

In un mare di barche da pesca, sii quello che ritrova il piacere di veleggiare. Rimetti al centro la tua offerta

L’Offerta è alla base di tutto. E’ il pilastro cardine del nostro progetto e deve diventare anche il tuo principio preferito. Vanno benissimo i social, i progetti di comunicazione, il posizionamento sui motori di ricerca, ma tutto deve partire da lì.

Devi analizzare attentamente quello che vendi ai tuoi clienti, le caratteristiche e i vantaggi principali. Poi puoi focalizzarti su come incrementare il lavoro, come riuscire a vendere di più, o su come promuovere un’attività.

Non è semplice, però attraverso un’analisi approfondita della realtà in cui operi e la successiva definizione di strategie di marketing e tattiche operative adeguate al tuo business, questo sarà possibile.

Non diffidare solo perché online non trovi altri consulenti che ti espongono questo approccio, ma anzi vedilo come un fattore positivo aggiuntivo: significa che è un terreno dove ancora nessuno si è avventurato, una nuova isola da esplorare e…da sfruttare.

Diventerai la barca a vela che con somma eleganza e leggerezza sfida le onde senza paura, passando indenne in mezzo alle barche da pesca, che arrancano per trovare pesci in un mare non più così ricco.

In un mare di tonni, sii un salmone. Tutti svendono, tu aumenta il prezzo per aumentare il fatturato

Il periodo che stiamo vivendo sembra essere quello del prezzo al ribasso e lotta estrema alla concorrenza, il tutto per continuare ad avere profitti.

E invece io sarò alternativo e ti prospetto che se stai cercando come aumentare il fatturato non ti devi abbassare al livello dei tuoi competitor, ma anzi ti devi elevare al di sopra. Loro tonni, tu il salmone che nuota controcorrente.

E come fare? Parti subito proponendo il prodotto/servizio con il prezzo più alto. Dopo aver convinto il nuovo cliente che per lui è la tipologia più adatta, prospettagli anche la versione più economica, sottolineando però come questa sia nettamente meno performante. 

Nel caso di clienti VIP invece, potresti prevedere un prezzo bloccato, proprio per premiare la loro fedeltà e rinsaldare un rapporto già esistente. 

Con i clienti più restii invece non avere timore, preparati delle motivazioni convincenti che vadano a sostegno di questa decisione. Se il tuo prodotto è di qualità non faticherai molto a trovarle. 

Non sentitevi in dovere di scusarvi o non propendete per lo scaricare la colpa su fattori esterni, sul mercato brutto e cattivo, sui competitor voraci. Anzi, puntate l’attenzione sul valore della vostra offerta che si è coniugato anche in un giusto adeguamento del prezzo finale.

Riuscirai ad avere un margine di profitto maggiore. Migliorerai la percezione del tuo prodotto nella mente del consumatore. Otterrai il vantaggio economico che gli altri ricercano abbassando il prezzo.

In un mare di acque in bottiglia, sii l’acqua Fiji. Rendi unico il tuo prodotto ordinario

Ti starai chiedendo come riuscire a vendere il tuo solito prodotto/servizio, nel caso in cui tu non abbia particolari innovazioni da comunicare, nessuna particolare differenziazione rispetto i competitor o nuove categorie merceologiche da proporre.

Come si può rendere straordinario l’ordinario? Semplice, basta puntare su alcuni aspetti del tuo prodotto che i competitor non hanno ancora messo in luce. L’offerta è la stessa, ma questo il cliente finale non lo sa.

E poi è tutta una questione di marketing, di giusta comunicazione, di evidenziare questa caratteristica comune, facendola sembrare irripetibile, così da far apparire il tuo prodotto incomparabile. Come l’acqua Fiji potrai quindi posizionarti a un livello più alto rispetto la concorrenza.

Una mossa spregiudicata, furba? Forse sì, ma come lo hai fatto tu, potevano pensarci i tuoi competitor. Basta essere plateali e un po’ “esagerati”, e questo a noi italiani viene molto molto bene!

Benvenuto a casa dei serramentisti

Per concludere volevo concentrarmi sul settore dei serramentisti, che sta vivendo un periodo turbolento dovuto all’espansione dei mercati dell’Est, da cui vengono esportati serramenti in PVC di minore qualità rispetto i prodotti Made in Italy.

Il lavoro in sé è un connubio di antico e moderno, in quanto molte volte il compito primario è proprio quello di sostituire vecchi serramenti con qualcosa di nuovo, garantendo l’isolamento termico della struttura.

Come vendere serramenti è diventato un problema all’ordine del giorno per molte imprese che si trovano nel settore magari già da molti anni e devono far fronte a questo cambio di rotta non previsto.

Sicuramente non è una realtà avvezza alle strategie marketing e al mondo digital. La maggior parte infatti usa ancora il web solo per cercare la tipografia migliore e vicina per la stampa di biglietti da visita per serramentisti.

Pubblicizzare un’impresa che opera in un settore così tecnico è sicuramente più complesso di imprese che creano prodotti finiti di largo consumo. Allo stesso tempo però, nell’ottica di un consulente come me, è anche tutto molto più stimolante.

Si può spaziare ancora di più, con ampio margine di manovra, dal momento in cui siamo solo agli inizi della definizione di articolare strategie di marketing e tattiche di vendita per cercare clienti e vendere infissi. Senza mai ovviamente dimenticare l’importanza dell’offerta, la capacità di dare valore al prodotto senza scendere a compromessi di prezzo, differenziandosi dai competitor.

E se si può agire a casa dei serramentisti, pensa cosa si può fare anche in tutte le altre realtà economiche del nostro paese, grazie al metodo di Offerta Imbattibile.

Non abbiamo paura delle sfide. E se ci sono finestre che si affacciano su un giardino segreto, perché non aprirle per vedere cosa di bello ed entusiasmante ci aspetta oltre?

Conclusioni

Questo articolo era solo un’anticipazione della miriade di approfondimenti e osservazioni che si possono fare sul mondo dell’impresa. Mondo che sta a cuore a noi consulenti per un banale motivo: ci dà da sfamarci.

Siamo noi stessi imprenditori. E avere “colleghi” che superano le diffiicoltà grazie ai principi da noi teorizzati e sostenuti fortemente, come quelli di puntare sull’offerta, di aumentare il prezzo, di rendere unico il proprio prodotto/servizio, è per noi motivo di profondo orgoglio.

Il mondo dei serramentisti è stato un caso alternativo che ho voluto approfondire per far capire proprio come il raggio d’azione sia lungo e guardi anche a settori bistrattati da una parte della consulenza in ambito marketing. 

Ma sei davvero sicuro che vuoi sbatterci la testa da solo?

Lascia un commento